Il Disturbo Ossessivo Compulsivo da Relazione è un sottotipo di DOC che si manifesta attraverso dubbi ossessivi e preoccupazioni riguardo le relazioni sentimentali.

Le ossessioni da relazione consistono in pensieri costanti come: ‘lo/la amo, non lo/la amo?’ ‘E’ davvero la persona giusta per me?‘, o di immagini sul partner o possono anche assumere la forma di impulsi, come l’impulso di chiudere la relazione.

I pensieri ossessivi consistono in un’ampia gamma di compulsioni come: monitoraggio continuo dei propri sentimenti e pensieri sul partner e sulla relazione, ricerca di rassicurazioni e di affetto (ad esempio: ricercare sensazioni positive per confermare i sentimenti); fare confronti tra il proprio e gli altri partner; tentare di annullare le ossessioni attivando il ricordo di momenti positivi vissuti col partner; evitare le situazioni che possono fare innescare le ossessioni.

I comportamenti compulsivi alleviano l’ansia solo nell’immediato e peggiorano i sintomi sul lungo termine.

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo da Relazione si distingue in due forme:

  • con sintomi ossessivo-compulsivi centrati sulla relazione (relationship-centered)
  • con sintomi ossessivo-compulsivi focalizzati sul partner (partner-focused)

Nella forma centrata sulla relazione, i dubbi e le preoccupazioni riguardano i sentimenti che la persona prova verso il partner, con la ricerca della certezza assoluta della bontà dei sentimenti: ‘Lo/la amo?’, ‘Sto bene con lui/lei?’,  “mi ama davvero?’, ‘E’ la relazione giusta per me?‘. Nella forma focalizzata sul partner, i dubbi ossessivi riguardano i difetti percepiti nel partner nell’aspetto fisico, nelle capacità intellettive, sociali o a caratteristiche di personalità, come la moralità. L’esperienza clinica e gli studi indicano che entrambe le forme spesso possono essere contemporaneamente presenti e alimentarsi a vicenda col tempo.

Questo tipo di DOC, oltre a creare alti livelli di ansia e disagio in chi ne è affetto, porta a conseguenze negative sulla relazione con il partner: la continua richiesta di rassicurazioni può creare tensioni e incomprensioni, gli evitamenti limitano la vita di coppia e nei momenti di scelte come convivenza, matrimonio, figli, i sintomi posso aumentare ed aggravarsi.

Il Centro Moses offre la possibilità di intraprendere anche un percorso di Terapia Online.