I benefici che l’esercizio fisico può apportare alla nostra salute, non solo fisica, ormai proliferano e diversi studi scientifici ne dimostrano l’efficacia. Ecco di seguito alcuni effetti che questa pratica ha anche sulla nostra psiche:

1)    Incrementa una risposta adattiva (resilienza) per fronteggiare lo stress: studi sui topi hanno dimostrato che l’esercizio “riorganizza” il cervello in modo che sia più capace di far fronte allo stress (Schoenfeld et al., 2013);

2)    Riduce l’ansia: l’esercizio ha un effetto protettivo relativamente duraturo contro l’ansia (Smith, 2013), praticato sia a bassa che media intensità. Tuttavia coloro che eseguono esercizi ad alta intensità potrebbero sperimentare una maggior riduzione dell’ansia, soprattutto tra le donne (Cox et al., 2004)

3)    Riduce il rischio di demenza:  una rassegna di 130 diversi studi ha dimostrato che l’esercizio fisico contribuisce a prevenire la demenza e l’insorgere di deficit cognitivi lieve (Ahlskog et al., 2011), oltre che migliorare la memoria spaziale in soggetti di “mezza età”;

4)    Scaccia il cattivo umore e aiuta a combattere la depressione: una revisione di 39 diversi studi che hanno coinvolto 2,326 persone ha scoperto che l’esercizio generalmente fornisce un moderato sollievo dalla depressione (Cooney et al., 2013).  Non curerà, ma può certamente aiutare.

5)    Accelera la mente: dopo 30 minuti di esercizio, la memoria di lavoro (ovvero l’immagazzinamento temporaneo e la gestione dell’informazione) migliora.  Vi è una lieve diminuzione nella precisione, che tuttavia è compensata dall’aumento in velocità  (McMorris et al., 2011);

6)    Migliora le prestazioni scolastiche dei bambini: i bambini impegnati in attività sportive vanno meglio a scuola (Tomporowski et al., 2011).

7)    Stimola la crescita di nuove cellule cerebrali: uno studio sui ratti ha dimostrato che, in risposta all’esercizio fisico, le regioni del cervello relative alla memoria e all’apprendimento crescono (Bjørnebekk, 2007).

8)    Aumenta il funzionamento esecutivo: ovvero l’insieme di tutte quelle abilità che ci permettono di svolgere efficacemente un compito, ignorare le distrazioni, fare piani, etc (Guiney e Machado, 2012)

9)    Previene le emicranie: coloro che soffrono di emicrania hanno spesso timore a svolgere attività fisica perché pensano che potrebbero portare ad un attacco.  Tuttavia uno studio ha dimostrato che l’esercizio può aiutare a prevenire l’emicrania (Varkey et al., 2011).

10) È più divertente di quanto pensiamo: nonostante iniziare un’attività fisica sia per alcuni molto faticoso,  Ruby et al (2011) hanno scoperto che le persone apprezzano l’allenamento molto più di quanto pensassero, a prescindere dalla personalità del soggetto e dal tipo di allenamento (moderato o intenso).

 

Articolo a cura della dott.ssa Roberta Menotti

Tratto da: www.spring.org.uk