Durante il cambio di stagione molti di noi si sentono spesso stanchi e affaticati. Il primo pensiero? Acquistare un integratore di vitamine e minerali per tornare in forze. Qual’è invece un buon consiglio? Utilizzare al meglio alimenti ricchi di questi nutrienti, ovvero frutta e verdura, processandoli correttamente per esaltarne le proprietà. Ma non solo, fare i giusti abbinamenti in cucina!

Di seguito alcuni semplici consigli da mettere in pratica.

1. Scegli cibi di qualità: Frutta e verdura fresca.  NO verdura e frutta lavata e tagliata. Questi alimenti hanno subito troppa manipolazione e vitamine e minerali sono scarsi. SI alimenti surgelati. (Evitare piatti pronti che sono troppo ricchi di sale e grassi).

2. Lava Rapidamente Il lavaggio in acqua corrente deve avvenire in modo rapido. NO a verdura in ammollo per lungo periodo perché le vitamine idrosolubili (B e C) si perdono.

3.  Cuoci Correttamente. La cottura non deve distruggere il valore nutrizionale degli alimenti.

NO bollitura (a meno che non si soffre di patologie renali). SI cottura a vapore, sottovuoto o in padella/ forno mantenendo la croccantezza.

Vegetali di colore rosso-arancione + cottura e grassi

La cottura esalta il potere antiossidante del licopene contenuto nel pomodoro e i grassi permettono l’assorbimento dei carotenoidi contenuti nei vegetali di colore arancio come zucca e carote (utili alla vista). SI sugo al pomodoro ben cotto con olio (preferibilmente extra vergine d’oliva).

Alimenti vegetali ricchi di ferro + vitamina C

Condisci vegetali ricchi di ferro (legumi, spinaci) con succo di agrumi o consuma un alimento ricco di vit. C a fine pasto (es: kiwi) perché la vitamina C aumenta l’assorbimento del ferro.

Dr.ssa Martina Alloni