Ci è stato detto molte volte che il matrimonio fa bene alla salute; in media le persone sposate vivono vite più in salute e più a lungo.  Ma un nuovo studio suggerisce che se non è un buon matrimonio è vero il contrario e i mariti sembrerebbero essere più colpiti delle mogli.  I ricercatori delle università statunitensi del Nevada e del Michigan hanno monitorato 373 coppie eterosessuali durante i primi 16 anni del loro matrimonio per vedere se il disaccordo su argomenti come l’educazione dei figli, il denaro, i suoceri e gli hobby avevano implicazioni negative sulla salute.  I ricercatori hanno poi confrontato la salute di mogli e mariti che hanno segnalato un numero maggiore di argomenti di conflitto a coloro che ne avevano segnalati meno.  I risultati hanno mostrato che i conflitti coniugali hanno influenzato negativamente la salute sia per i mariti sia per le mogli, sebbene i conflitti abbiano avuto un impatto maggiore sugli uomini.Gli indicatori sulla salute sono stati calcolati facendo ai coniugi domande sulla loro salute – compreso se la loro salute ha interferito con il loro lavoro – se erano abbastanza in salute da fare le cose che volevano fare, se avevano problemi a dormire, se erano irrequieti e se avessero episodi di mal di testa.  La salute è stata valutata su una scala a cinque punti dove “5”rappresentava il punteggio più alto indice di maggior salute. Le coppie a basso conflitto hanno riportato un punteggio medio di 4,07 all’inizio del matrimonio, ma le coppie ad alto conflitto hanno mostrato sin dall’inizio un punteggio medio di 3,86.   Proprio come un buon matrimonio può apparentemente portare una varietà di benefici per la salute, un cattivo matrimonio può quindi avere un impatto negativo.  Il conflitto in una relazione può portare a risposte del corpo di tipo infiammatorie, a cambiamenti dell’appetito, all’aumento del rilascio di ormoni dello stress – i quali possono influenzare aspetti della salute che vanno dalla funzione cardiaca al sistema immunitario.  “L’esperienza di una grande quantità di conflitti in una relazione è molto dannosa per la salute, così come lo sono per la salute, comportamenti come fumare e bere”, afferma Rosie Shrout, che ha presentato i risultati dello studio in una conferenza in Colorado.”Il conflitto può essere particolarmente dannoso per la salute se i coniugi sono ostili o difensivi durante i disaccordi o se discutono sullo stesso argomento più e più volte senza trovare alcuna soluzione “, dice Shrout.  Veronica Lamarche, professore di psicologia presso l’Università di Essex ha detto al Guardian che le risposte corporee ai conflitti relazionali possono causare danni nel lungo termine: “non è il singolo litigio, ma i frequenti scontri protratti per molti anni che avranno un costo. E’ importante quindi lavorare sulla comunicazione reciproca in modo efficace per ridurre al minimo i conflitti”.

Articolo a cura della Dott.ssa Roberta Menotti

Articolo tratto da https://www.weforum.org/agenda/2018/07/a-bad-marriage-can-be-as-unhealthy-as-smoking