Domandarci circa le condizioni del nostro sistema nervoso è fondamentale per capire il modo in cui sta funzionando l’organismo.

 

È molto importante conoscere lo stato di salute del sistema nervoso in quanto, essendo il nostro centro di controllo, permette l’apprendimento, elaborazione e la risposta agli stimoli emotivi, fisici e relazionali interni ed esterni.

 

Spesso i sintomi fisici e psicologici percepiti possono essere causati e mantenuti da un funzionamento fisiologico alterato, anche senza che la persona ne sia consapevole, risultando fondamentale effettuare una corretta valutazione psicofisica attraverso il monitoraggio di alcuni parametri.

 

La valutazione include la misurazione dell’attività vascolare, respiratoria, cardiaca, muscolare ed elettrodermica stimolata da esercizi svolti a computer. L’elaborazione dei risultati sotto forma di numeri e grafici daranno informazioni preziose rispetto alla flessibilità del sistema nervoso e permetteranno di fare considerazioni sulla condizione generale di benessere.

 

Nello specifico questo tipo di intervento viene chiamato profilo psicofisiologico da stress e permette di comprendere se è presente una condizione di attivazione cronica del sistema nervoso, la quale si può tradurre in difficoltà a dormire, difficoltà a rilassarsi, sensazione di avere i muscoli tesi,  sperimentare stati emotivi (rabbia, ansia, paura..) in situazioni specifiche e non, sensazione di mancanza di aria o agitazione.

 

Può essere molto utile in determinate condizioni come ansia, asma, emicranie, cefalea di tipo tensivo, ipertensione essenziale, sindrome del colon irritabile, fenomeno di Raynaud, disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare, lombalgia cronica e disturbi da dolore cronico.

Il profilo permette di mettere in evidenza aspetti della salute psico-fisica difficili da ricavare in altro modo.

A chi è rivolto?

  • È vivamente consigliato a tutte le persone che stanno lavorando sul proprio equilibrio o che vogliono valutare le capacità del sistema nervoso di rispondere correttamente agli stimoli. Ad esempio, chi tende a somatizzare fisicamente difficoltà o stress, chi ha avuto incidenti o traumi, chi sta seguendo un percorso sportivo o di riabilitazione
  • A coloro che soffrono di una patologia cronica 
  • È raccomandato per chi si trova in un trattamento finalizzato alla promozione della salute psichica o fisica o che è intenzionato a farlo. Ad esempio, prima di intraprendere un cambiamento importante nelle abitudini di vita (smettere di fumare, cambiare stile di vita, fare sport, riorganizzare la propria quotidianità, ecc..), chi sta seguendo una psicoterapia, chi sa che vuole migliorare il proprio benessere ma non sa da dove iniziare. L’applicazione è interessante anche per valutare l’inizio, il durante e la fine di un trattamento.
  • A chi si trova all’interno di un qualsiasi percorso di cambiamento (sia esso psicologico o fisico) al fine di valutare l’inserimento di strumenti di intervento specifici come il biofeedback o neurofeedback.

È previsto un consulto gratuito e precedente alla valutazione per esaminare le richieste individuali per ogni singolo caso.

L’incontro di valutazione effettivo ha una durata di 1 ora e 30 minuti. È possibile fruire del servizio sia nella nostra sede di Treviglio (BG) sia nella nostra sede di Milano.

 

Per prenotazioni e informazioni contattare la segreteria al numero 0363 343286 o mandare una mail a segreteria@centromoses.it