Cosa sono le fantasie sessuali? quando l’immaginazione genera sensi di colpa? il desiderio può ridursi nel tempo?

A queste e altre domande risponderemo nel corso della serata dedicata ad approfondire tematiche spesso taciute perché troppo imbarazzanti.
La sessualità è un aspetto centrale della vita! E’ un diritto e contribuisce al benessere e alla salute della persona.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce la salute sessuale (2006) come segue: “La salute sessuale è uno stato di benessere fisico, emotivo, mentale e sociale legato alla sessualità; non riducibile all’assenza di malattia, disfunzione o infermità. La salute sessuale richiede un approccio positivo e rispettoso alla sessualità e alle relazioni sessuali, così come la possibilità di avere esperienze sessuali piacevoli e sicure, libere da coercizioni, discriminazioni e violenza. Per far sì che la salute sessuale venga raggiunta e mantenuta, i diritti sessuali di ognuno devono essere rispettati, protetti e soddisfatti”.

Per poter stare bene è importante avere un approccio positivo e rispettoso alla sessualità e alle relazioni sessuali, attraverso esperienze sicure e appaganti. Quando queste componenti vengono a mancare, perdiamo sicurezza in noi stessi, nella nostra relazione e il livello di sofferenza emotiva ci impedisce di essere sereni.

Un modo sicuro per poter affrontare le incertezze che occupano i nostri pensieri è quello di parlarne e di sentire che non siamo soli. 

Il 25 maggio alle h 20:00, presso la nuova sede del CentroMoses a Bergamo, la Dott.ssa Ravelli risponderà a queste e alle vostre domande