La Terapia Metacognitiva Interpersonale (TMI) è un recente approccio psicoterapeutico volto alla cura dei Disturbi di Personalità.

Nel corso del livello intermedio saranno presentati gli interventi che hanno come obiettivo quello di favorire, dopo la formulazione condivisa del caso, il cambiamento sintomatologico e della gestione degli stati problematici nei disturbi di personalità; in particolare, sarà descritto l’uso di tecniche immaginative, drammaturgiche e corporee per consolidare la differenziazione e ampliare il contatto con le parti sane.

Il Corso si svolgerà attraverso momenti di lezione frontale, di lavoro e discussioni di gruppo su materiale clinico presentato dai docenti (trascrizioni e audio/video registrazioni) ed esercitazioni pratiche con simulate di seduta.

Dr. Dimaggio Giancarlo

Psichiatra e psicoterapeuta. Socio fondatore del Centro di Terapia Metacognitiva Interpersonale di Roma. Didatta della Società Italiana di Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale (SITCC). Didatta della scuola di psicoterapia cognitiva “Istituto A.T. Beck”. Già professore di psicoterapia dei disturbi di personalità, Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica, Università “La Sapienza”, Roma. Ha sviluppato il modello di Terapia Metacognitiva Interpersonale per i disturbi di personalità e attualmente supervisiona gruppi clinici in Danimarca, Norvegia, Australia e Portogallo. Sta supervisionando uno studio di efficacia della Terapia Metacognitiva Interpersonale per i disturbi di personalità presso la Queensland University of Technology di Brisbane. Co-autore del testo: “Terapia Metacognitiva Interpersonale dei Disturbi di Personalità” Raffaello Cortina Editore. Ha recentemente pubblicato i libri “L’illusione del narcisista. La malattia nella grande vita” e “Trattamento Integrato per i Disturbi di Personalità. Un approccio modulare”.

Dr. Raffaele Popolo

Psichiatra e psicoterapeuta. Segretario della sezione italiana della Society for Psychotherapy Research-SPR. Socio fondatore del Centro di Terapia Metacognitiva Interpersonale di Roma, è didatta della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva (SITCC). Presidente dell’AFORPS, dirigente I livello DSM ASL Roma E. Si occupa, in ambito clinico e di ricerca, di processo terapeutico nel trattamento delle psicosi e dei disturbi di personalità, in particolare pazienti inibito coartati. E’ autore di capitoli di libri e numerosi articoli pubblicati su riviste internazionali; ha curato diversi volumi, tra i quali si segnalano: “Schizofrenia e terapia cognitiva: psicopatologia, metacognizione e trattamento” e “Manuale di terapia metacognitiva interpersonale”.

Il corso è aperto a tutti coloro che abbiano già frequentato il corso TMI BASIC TRAINING, in qualsiasi sede.

 

Il corso è in fase di accreditamento

 

11-12 Gennaio 2020 docente Dr. Giancarlo Dimaggio

25-26 Gennaio 2020 docente Dr. Raffaele Popolo

 

I giornata

09-11 Assessment dinamico e tecniche esperienziali

Coffee Break

11: 30-13 Formulazione condivisa del caso: Esercitazione con i partecipanti

13:00-14:00 Pausa pranzo

14-16 La promozione del cambiamento. La differenziazione

Coffee Break

16:30-18 Regolazione della relazione terapeutica

 

II giornata

09-11 Tecniche immaginative e drammaturgiche per consolidare la differenziazione 1

Coffee Break

11:15-13 Tecniche immaginative e drammaturgiche per consolidare la differenziazione tramite lavoro personale in classe 2

13:00-14:00 Pausa pranzo

14-16 Tecniche corporee per consolidare la differenziazione

Coffee Break

16:15-18 Intervento sugli aspetti sintomatologici alla luce dello schema interpersonale

 

III giornata

09-11 Il contratto terapeutico

Coffee Break

11: 30-13 Ampliare il contatto esperienziale con le parti sane: tecniche immaginative e drammaturgiche

13:00-14:00 Pausa pranzo

14-16 Ampliare il contatto esperienziale con le parti sane: tecniche corporee

Coffee Break

16:30-18 Esplorazione e attivazione comportamentale 1

 

IV giornata

09-11 Esercitazione sulle tecniche esperienziali tramite lavoro personale 1

Coffee Break

11:15-13 Esercitazione sulle tecniche esperienziali tramite lavoro personale 2

13:00-14:00 Pausa pranzo

14-16 Tecniche per la ristrutturazione dell’attenzione e trattamento delle strategie di coping

Coffee Break

16:30 -18 Applicare le tecniche esperienziale in sequenza secondo la procedura decisionale e compilazione ECM