fbpx

A dieci anni dalla legge 81/08 che ha sancito l’obbligatorietà della valutazione del rischio stress lavoro-correlato nei luoghi di lavoro, la tematica dello stress lavorativo permane come elemento di estremo interesse per tutte le figure sanitarie che hanno a che fare con organizzazioni lavorative e/o lavoratori che lamentano una condizione di stress lavorativo che impatta sulla propria salute psicofisica.

Se da una parte la valutazione del rischio stress lavoro-correlato sembra ormai consolidata, dall’altra gli interventi e la gestione del fenomeno a livello organizzativo e l’individuazione sul singolo lavoratore della relazione stress lavorativo-salute non appaiono altrettanto definiti.

Lo stress lavorativo è indicato dai lavoratori come primo fattore che impatta sulla propria salute. L’aumentata sensibilità e attenzione verso il fenomeno porta a un proliferare di richieste da parte di chi lavora e delle stesse organizzazioni alle figure sanitarie di riferimento, in particolare medici e psicologi.

Il corso vuole fornire un quadro di riferimento scientifico e aggiornato rispetto al fenomeno dello stress lavoro-correlato, individuando gli interventi sul lavoro e sui lavoratori e valutando la loro reale applicabilità ed efficacia in contesti lavorativi.

Obiettivi

Al termine della giornata di corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Contestualizzare le richieste di intervento sullo stress lavorativo sia a livello organizzativo sia a livello clinico;
  • Individuare le modalità migliori applicabili nei contesti lavorativi per rispondere alle richieste provenienti dai lavoratori o dalle organizzazioni lavorative;
  • Definire i quadri diagnostici più appropriati e le loro conseguenze sull’individuo e sull’organizzazione.

Dr. Paolo Campanini

Dottore di Ricerca (Ph.D.) in Medicina del Lavoro, Psicologo del Lavoro e delle Organizzazioni, Psicoterapeuta. Ha lavorato per anni presso la Clinica del Lavoro di Milano, già assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Milano su tematiche dello stress lavorativo, ha scritto articoli su riviste scientifiche nazionali ed internazionali riguardanti stress lavorativo derivanti da valutazioni, interventi e ricerche effettuate per aziende nazionali e multinazionali.

Continua ad occuparsi di lavoro tramite consulenze per interventi, formazione, valutazioni e ricerche su temi psicosociali (come ad es. engagement, benessere, stress lavoro-correlato, mobbing, burnout) presso aziende nazionali e multinazionali e visite di secondo livello finalizzate al supporto del giudizio di idoneità dei medici competenti (www.paolocampanini.it).

Il corso è aperto a medici del lavoro, psicologi, psicoterapeuti, medici psichiatri.

Il corso fornisce 9,7 crediti ECM.

09.00 Lo stress storia e definizioni;

10.00 Lo stato dell’arte della ricerca scientifica sullo stress lavorativo e ricadute sulla salute;

11.00 Coffee break

11.15 Il modello Job Demands Resources e la sua applicazione: dalla valutazione del rischio alla diagnosi clinica;

12.00 Il nesso causale tra diagnosi e condizione di lavoro;

13.00 Pausa pranzo

14.00 Dalla teoria alla pratica: gli interventi correttivi o compensativi a livello personale e organizzativo;

15.00 Confronto e discussione guidata. Il presidio della salute dei lavoratori: ruoli e criticità;

16.00 Coffee break

16.15 Presentazione e discussione di casi clinici

17:45 Valutazione ECM

Il corso si terrà nella sede del CentroMoses a Treviglio.

In Via dei Mille, 9.

 

Nome(Obbligatorio)