L’Internet Addiction Disorder (IAD), o Dipendenza da Internet, è una categoria di disturbi sempre più frequenti nella pratica clinica.

L’impiego eccessivo della rete per scopi ludici e sessuali è aumentato esponenzialmente negli ultimi 5 anni. Quando l’uso della rete per scopi ricreativi, ludici, relazionali e sessuali diventa patologico? Quali sono i pericoli e le conseguenze sul piano personale e sociale? A livello eziologico si tratta di compulsività o di dipendenza? Quali sono le migliori linee guida scientifiche per la diagnosi e il trattamento?

Di recente l’ICD-11 ha inserito la dipendenza da videogame nell’elenco dei disturbi mentali e senza dubbio la sempre più diffusa presenza di questi argomenti sui mass media ha contribuito a sensibilizzare sul tema sia il grande pubblico, sia i professionisti della salute mentale. Talora, a causa di informazioni non basate scientificamente, vengono però trasmesse e mantenute idee, convinzioni e preconcetti infondati.

Questo corso di formazione in due giornate offre competenze sulle Dipendenze da Internet, ambito di vasto interesse ed in costante ampliamento. L’obiettivo è quello di fornire conoscenze aggiornate e metodiche d’intervento soggette a nuovi e interessanti sviluppi (ma anche problematiche), anche relativamente alle nuove proposte diagnostiche del DSM-5.

Obiettivi

  • Trasmettere concetti e dati scientifici fondamentali a proposito della fenomenologia dell’uso, problematico o meno, della rete.
  • Riconoscere e analizzare i vari modelli teorici che sono stati proposti per spiegare le condotte delle Dipendenze da Internet.
  • Individuare e consapevolizzare i fattori di rischio e le possibili conseguenze negative delle Dipendenze da Internet.
  • Offrire strumenti per l’inquadramento diagnostico e l’assessment dei disturbi legati a un uso eccessivo della rete, in accordo con i sistemi di classificazione e i dati della letteratura scientifica più recenti.
  • Insegnare tecniche circa l’elaborazione, la conduzione e la verifica di un piano d’intervento mirato a superare questi disturbi.

Prof. Davide Dèttore

Professore associato confermato di Psicologia Clinica presso il Dipartimento di Scienze della Salute dell’Università degli Studi di Firenze, dove insegna “Elementi di Psicopatologia Generale” e “Psicologia e Psicopatologia del Comportamento Sessuale”. Dal 2014 è Presidente del Corso di Laurea Magistrale in psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia presso la Scuola di Psicologia dell’ateneo fiorentino.

Dal 1982 al 2015 ha lavorato come socio e responsabile dell’area Clinica presso l’Istituto Miller di Genova e Firenze. Dal 2015 ad oggi lavora svolgendo attività di psicologo clinico e psicoterapeuta, con particolare riguardo al campo sessuologico e ai disturbi dello spettro ossessivo compulsivo, a Genova presso il Centro Ellisse e a Firenze presso lo Studio Dettore di Terapia Cognitivo-Comportamentale. Dal 1988 al 2000 ha svolto la funzione di Psicologo presso il Centro A.N.F.F.A.S. di Rapallo; dal 1993 al 2001 ha lavorato in qualità di consulente e supervisore presso il Centro Riabilitativo Arcobaleno di Pontedecimo gestito per conto della U.S.L. 3 di Genova dalla Cooperativa S.A.B.A. e dal 1990 al 1991 ha lavorato presso il centro di riabilitazione “Il Villaggio del Ragazzo” di Lavagna, dal 1996 al 1999 presso il Distretto Sociale di Bolzaneto-Pontedecimo.

È docente presso scuole di specializzazione in psicoterapia riconosciute con decreto del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica (ASIPSE di Milano, Istituto Beck di Roma, Istituto Skinner di Roma, Istituto di Terapia Comportamentale e Cognitiva di Padova, Studi Cognitivi di Firenze, Milano e S. Benedetto del Tronto, e altre). È direttore scientifico dell’istituto ACABS di Reggio Emilia, scuola riconosciuta di psicoterapia cognitivo-comportamentale. Inoltre, dal 2005 al 2010 è stato responsabile scientifico del progetto “Sexual Offenders” presso il carcere circondariale di Prato, volto alla valutazione del rischio di recidiva e al trattamento, in regime di detenzione, dei responsabili di reati sessuali verso adulti e minori.

Ha pubblicato più di cento articoli su riviste scientifiche nazionali e internazionali e capitoli di libri, e undici volumi di psicologia clinica, sessuologia e sui disturbi dello spettro ossessivo-compulsivo.

Dott.ssa Maria Giuseppina Canevisio

Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Docente e Supervisore dell’Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva (AIAMC) nell’Area Età Evolutiva, in particolare si occupa del trattamento in adolescenza dei comportamenti gravi: autolesionismo, suicidio e comportamenti a rischio. E’ presente nel comitato di redazione della rivista Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale. Si occupa di attività clinica e di ricerca ed è tra i soci fondatori del CentroMoses di Treviglio.

Dott.ssa Nicole Anna Adami

Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale. Specializzata in Comunicazione Non Violenta negli Stati Uniti, Colloquio Motivazionale, REBT, trattamento delle Dipendenze da Internet. Esperta nel lavoro con pre-adolescenti, adolescenti e con figli di persone con disagio mentale. Si occupa di attività clinica, collabora con la tutela minori dei servizi sociali territoriali, organizza progetti di prevenzione alla salute nelle scuole medie e superiori.

Il corso è aperto a psicologi e psicoterapeuti, psichiatri, neuropsichiatri infantili, medici.

Il corso fornisce 18,8 crediti ECM.

Venerdì 12 Ottobre

Ore 09-13

Docente: Dr.ssa Maria Giuseppina Canevisio

  • Inquadramento diagnostico delle Dipendenze da Internet
  • Le dipendenze relazionali: caratteristiche cliniche e sociali
  • La Nomofobia
  • L’Information-Overload
  • I comportamenti online a rischio: il Cyberbullismo, le “Fake news” e il fenomeno degli “Haters”

Ore 14-18

Docente: Dr.ssa Nicole Anna Adami

  • Internet Gaming Disorder: elementi per l’inquadramento diagnostico delle Dipendenze da Gioco
  • Giochi e videogiochi online: Mmorpg e gli aspetti psicopatologici dell’uso problematico dei giochi Multiplayer
  • Il Gioco d’azzardo online: le peculiarità del gambling virtuale
  • Il Trading Online e Aste online: definire il confine tra l’investimento economico e la patologia
  • Linee guida per il trattamento

Sabato 13 Ottobre

Docente: Prof. Davide Dettore

Ore 09-13

  • Fenomenologia delle condotte legate all’uso della rete a scopi sessuali e classificazione di esse.
  • I fattori di rischio associati a un possibile esito in uso problematico della rete a scopi sessuali.
  • Le conseguenze a livello, individuale, di coppia e familiare di un uso eccessivo della rete a scopi sessuali.

Ore 14-18

  • Strumenti di valutazione delle condotte legate all’uso problematico della rete a scopi sessuali.
  • Modelli eziologici dei quadri caratterizzati da Cyber-sexual Addiction
  • Proposte di intervento nei casi di compulsività/dipendenza sessuale online.

Il corso si svolgerà a Milano nella sede del CentroMoses.

Via S. Mercadante, 8. Zona Loreto/Centrale